Passeggiate romane

I 100 ANNI DI GARBATELLA

Fuori dai soliti giri turistici ci sono dei veri e propri mondi che meritano di essere visitati e vissuti. Nata nel 1920 come borgata popolare e per molto tempo misconosciuta, la Garbatella è oggi un “quartiere-paese” di tendenza che conserva la sua identità e romanità.
Garbatella è il set cinematografico a cielo aperto per antonomasia: case dalle forme particolari, giardini, cortili e pittoresche scalette ti racconteremo di storie, lotte sociali e leggende.
Passeggiando tra le vie di questo quartiere ti verrà alla mente il ricordo di tanti film e fiction girati tra i vari lotti come “Caro Diario” di Nanni Moretti, fino ad arrivare alle peripezie della famiglia “Cesaroni”.

Fidati del nostro consiglio e unisciti a noi!

DALL’ISOLA TIBERINA AL GHETTO

L’Isola Tiberina con la sua caratteristica forma di nave e le sue leggende: è da qui che partirà la nostra passeggiata! E proprio da questo luogo speciale l’antico Ponte Fabricio ci guiderà di fronte all’imponente Sinagoga di Roma, Tempio Maggiore della religione ebraica. Potremmo così addentrarci alla scoperta dei luoghi più significativi del “Serraglio degli ebrei”, meglio noto come Ghetto e scoprire i luoghi dove la comunità ebraica fu costretta a vivere per circa 300 anni: una grande piazza, stretti vicoli, una ricca casa, chiese dove si svolgevano le prediche coatte e una “famosa” fontana legata al nome di Gian Lorenzo Bernini. Il tutto sarà arricchito dal fascino del Portico di Ottavia e del Teatro di Marcello, antichità romane che come spesso capita nella nostra bella Roma, si inseriscono nel suo tessuto urbano.

N.b.: la passeggiata si svolgerà all’esterno e non è prevista la visita della Sinagoga.

APPIA ANTICA: REGINA VIARUM

Un luogo unico al mondo a due passi dal centro di Roma: una passeggiata guidata lungo la “Regina di tutte le strade”, la Via Appia. Partendo dalla Tomba di Cecilia Metella, muovendoci tra antichi monumenti funerari, percorreremo il primo tratto di basolato romano originale sul quale sono ancora visibili i segni lasciati dai carri che l’hanno percorsa nei secoli. Storie, leggende, misteri e archeologia si fondono in una miscela che crea un’atmosfera fuori dal presente, un viaggio attraverso i secoli alla scoperta di una civiltà ormai scomparsa.

Luogo di incontro: Via Appia Antica, 161 (di fronte al Mausoleo di Cecilia Metella)
Durata: 1 ora e mezza
Distanza percorsa: 2, 6 km
Fine percorso: Via Appia Antica all’incrocio con Via Erode Attico

RIONE TRASTEVERE

Seguici nel cuore di Roma, scopri Trastevere, originale e suggestivo rione che riesce ancora ad avere l’atmosfera di un piccolo villaggio. Una passeggiata coinvolgente che partirà dalla Piazza Santa Maria in Trastevere, vera e propria anima del quartiere, per poi addentrarsi tra stradine e vicoli alla scoperta di bellezze archeologiche, monasteri nascosti, torrette medievali e ville rinascimentali. Godrai della bellezza dei suoi scorci e ne sentirai raccontare la sua millenaria storia in un gioco d’infinito romanticismo tra antico e moderno.

COPPEDE’ ESOTERICO

A due passi dal centro storico, esiste un angolo di città piuttosto bizzarro; è popolato da fate, da personaggi mitologici e da villini incantati che sembrano usciti dalle fiabe o da set cinematografici: il suo nome è Coppedè.

Questo angolo della Città Eterna nasce nel 1915 per volontà della Società Anonima Edilizia Moderna che incaricò l’architetto Luigi (Gino) Coppedè di realizzare un complesso abitativo per la borghesia con funzione di raccordo tra Parioli e i nuovi – per l’epoca – quartieri Trieste e Salario, e per ospitare alcune ambasciate.

Mentre passeggeremo tra le sue vie sarai positivamente sorpreso dall’accuratezza delle decorazioni di alcuni suoi edifici e dal fascino romantico che, ne siamo sicure, ti avvolgerà con magiche suggestioni.

UNA SERATA AI FORI IMPERIALI

Una romantica passeggiata che partirà dalla meravigliosa Piazza del Campidoglio per godere di uno straordinario affaccio sul Foro Romano. Proseguiremo scendendo verso l’area archeologica monumentale dei Fori imperiali che vi racconteremo tramite le grandi personalità che ne hanno permesso lo sviluppo: Giulio Cesare e la protezione accordatagli dalla dea Venere, Traiano e le sue conquiste, Augusto e l’esaltazione della gens Julia, per chiudere dulcis in fundo con le figure di Nerva e dell’imperatore Vespasiano, che nel suo foro ospitò i ricchi tesori sottratti al Tempio di Gerusalemme.

FANTASMI E MISTERI NELLA ROMA DEI PAPI

Vi è mai capitato di pensare che le vie dell’affascinante centro storico di Roma possano essere frequentate dagli spiriti di uomini e donne che a questa città hanno legato per sempre le loro storie?? Tra misteri, tragedie e pettegolezzi, in una passeggiata che si snoderà da Castel Sant’Angelo a Piazza Navona, vi racconteremo del boia Mastro Titta, della giovane Beatrice Cenci, dell’avida e cattiva sorella del papa soprannominata la Pimpaccia e di altri ancora; chissà se poi qualcuno di loro si paleserà mentre ci “perdiamo” per le vie e le piazze storiche della Città Eterna…

STREET ART A TOR PIGNATTARA

Scoprire Roma vi porterà a conoscere la Street Art che si snoda tra le vie di Tor Pignattara, quartiere ad est della capitale che è stato oggetto negli ultimi anni di un importante progetto di riqualificazione diventando un vero e proprio museo a cielo aperto.

E’ grazie a questa forma d’arte contemporanea e all’opera di artisti di fama internazionale che alle facciate spesso anonime dei palazzi del quartiere si è permesso di parlare restituendo vita e colore lì dove erano assenti.

Insieme capiremo meglio di un’arte che del suo nascere fuori dal contesto museale fa la sua forza dialogando direttamente con il pubblico e raccontandogli della storia di un quartiere, dei suoi sogni e disagi e rivendicazioni degli spazi pubblici.

CARAVAGGIO NEL CUORE DI ROMA

Non c’è modo migliore per conoscere Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, se non facendovi guidare da noi di Scoprire Roma in questo itinerario per le vie del centro storico della capitale alla scoperta dei capolavori del grande artista “perfettamente intatti e conservati”.
Dalla chiesa di San Luigi dei Francesi e la sua Cappella Contarelli, che contiene ben tre opere del grande maestro, ci dirigeremo alla non molto distante chiesa di Sant’Agostino, con la famosa Madonna dei Pellegrini. Per concludere ti porteremo a Santa Maria del Popolo, nella Cappella Cerasi, dove sono esposti due celebri quadri raffiguranti la Conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro.

L’OTTAVO COLLE: IL GIANICOLO

Il Gianicolo è uno dei luoghi preferiti dai romani per fare piacevoli e romantiche passeggiate, ma la sua storia è molto più ricca e antica. Camminare su questo colle ci permette di ripercorrere le gesta eroiche di Giuseppe Garibaldi e della moglie Anita, che qui combatterono contro le truppe francesi nel 1849, di scoprire il famoso Faro, donato dagli italiani residenti in Argentina, e di conoscere dove, secondo un’errata tradizione, sarebbe avvenuto il martirio di San Pietro.
La meravigliosa chiesa di San Pietro in Montorio con il caratteristico Tempietto del Bramante, il Fontanone dell’Acqua Paola e la casa di Michelangelo sono solo alcuni dei monumenti che lo caratterizzano e che incontreremo durante la nostra passeggiata.
Il colle Gianicolo nasconde tante curiosità, tradizioni e suggestioni: vieni a scoprirle con noi!

IL PRIMO RIONE DI ROMA: MONTI

Monti, il primo Rione di Roma, è così chiamato perché anticamente comprendeva ben quattro dei sette colli: l’Esquilino, il Viminale, parte del Quirinale e del Celio.
Tra i più amati della nostra città, perché ha in gran parte preservato luoghi e angoli della sua storia, continua a essere abitato e vissuto da una fascia di romani i quali conservano nel linguaggio, nelle abitudini e nei mestieri i valori di una Roma ancora cittadina.
L’area più significativa del rione corrisponde all’antica Subura romana, oggi Suburra, la parte più autentica e popolare di Roma, dove si trovavano i lupanari, le bettole e le locande più insicure dell’antica Roma e che diede i natali allo stesso Giulio Cesare.

Camminare tra i vicoli di questo rione, sarà ripercorrere la storia di Roma tra tradizioni, leggende e curiosità! Vieni con noi?!?